Archive for the ‘Punk’ Category

Dopo 107 giorni ritorno a scrivere. Una lunga pausa estiva di riflessione, di svago e di lavoro. Una delle canzoni che mi ha accompagnato più e più volte nei mie giretti riflessivi/solitari in bici è “Il Mondo Prima” dei Tre Allegri Ragazzi Morti (T.A.R.M.). La melodia è un semplice giro di accordi che si armonizza […]


Nel 1994 cambia la vita dei Green Day. Grazie a “Basket Case”, riescono ad arrivare veramente a tutti e non solo alla già circoscritta nicchia di punk. il testo parla di attacchi di ansia e di paranoie che portano il protagonista alla pazzia. Si fa visitare da un medico che gli fornisce alcuni consigli riguardo […]


3×2, tre accordi ripetuti per due volte. questa è la formula vincente del punk targato Ramones. “I Wanna Be Sedated” del 1978, nasce da un’idea di Joey Ramone, dopo che si era bruciato con dell’acqua calda. Infatti Joey Ramone prima di ogni concerto schiariva le via nasali inalando del vapore da un bollitore. Doveva essere […]


Era il 1980, i The Cure pubblicano il loro secondo album. La futura hit “Boys Dont Cry” non riscuote il successo dovuto. Strano per una canzone quasi pop, ma con quella impostazione un pò punk e quella sfumatura dark che, in questo caso, non guasta. Il testo della canzone parla ironicamente dell’universo maschile che cerca […]


Direttamente da “Enema Of The State“, 1999, una delle canzoni più sciocche dei Blink-182. Sto parlando di “Alien Exist”, il brano in cui esprimono la loro fede verso gli alieni. Ai Blink-182 piace far credere che gli alieni esistano o forse ci credono veramente?!? Il testo è il reso conto di un ragazzo che ci […]


“Good Riddane (Time Of Your Life)” è stata scritta nel 1994 da Billie Joe Armstrong, cantante dei Green Day. Scrive questo brano quando la sua ragazza di allora lo abbandona per andare in Ecuador, Billie Joe cerca di essere il più comprensibile possibile, ma ciò non toglie quel che di amaro nelle parole della canzone. […]


Il 30 Agosto 1976, dei giovani neri si  scontravano con la polizia al carnevale di Notting Hill. Alcuni membri dei The Clash: Joe Strummer, Paul Simonon, e il loro manager Bernie Rhodes; erano lì e decisero di partecipare alla rivolta contro la polizia ed appoggiare i neri. Strummer riteneva che i giovani bianchi dovevano esprimere […]