Archive for the ‘Classic Rock’ Category

Forse ci sono arrivato tardi ma questi quattro ragazzi meritano assolutamente un post. Sto parlando dei Tame Impala, una band di Perth(Australia) dal sound psichedelico ma contemporaneo. Il loro nome rappresenta un’antilope che non scappa dalle proprie paure. Nati nel 2005, si descrivono come “una band dal costante flusso psichdelico, groove e rock che rappresenta il […]


“Just want to spend eternity / Right where I am, on the sunnyside of the street”. Chi non vorrebbe vivere per l’eternità nella parte soleggiata della strada, dove tutto va bene, dove non ci sono problemi, e se ci sono il sole li manderà via sicuramente. “Sunnyside Of The Street” è una canzone dei The […]


Scritta da Percy Mayfield, grande amico di Ray Charles, “Hit The Road Jack” è una della canzoni più popolari di Ray. Il ritornello rimane tutt’ora un motivetto che è difficile da levarsi dalla testa. La voce solista della donna è di Margie Hendricks, una delle coriste di Ray. Sono stati anche amanti per un pò, […]


Fra pochi anni compirà mezzo secolo, ma continua a emozionare come se fosse stata appena pubblicata. “Like A Rolling Stone”, brano del 1965 di Bob Dylan, è stata eletta come la canzone più bella di sempre dalla Bibbia della musica, il magazine “Rolling Stone”. Questa pietra miliare della musica rock segna una svolta nella vita […]


Neil Young scrisse questo brano nel 1979 tirandone fuori 2 canzoni di diverso genere.“Hey Hey, My My (Into The Black)” e “My My, Hey Hey (Out Of The Blue)”, la prima è una versione rock mentre la seconda è in chiave acustica. La popolarità della versione acustica è aumentata notevolmente, dopo che fu trovato un […]


Forse è finalmente cominciata l’estate. Era ora! Allora entriamo in clima con un classico degli anni ’60: “Surfin’ USA” dei Beach Boys. La composizione della canzone è stata molto semplice, è bastato che Brian Wilson adattasse il testo al brano “Swett Little Sixteen”, grande successo di Chuck Berry. In quel periodo, la canzone “Surfin’ USA” […]


“Symapthy For The Devil” ha contribuito all’immagine di “bad boys ” che i The Rolling Stones avevano ottenuto con il passare degli anni. I testi sono stati ispirati da “The Master And Margarita“, un libro di Mikhail Bulgakov, dove il diavolo viene descritto come “a man of wealth and taste”. Infatti il brano consiste in […]