“No Fun, My Baby”

02Apr10

“No fun to be alone”. Era il 1969 e usciva “The Stooges” l’album di esordio dell’omonimo gruppo. All’epoca il disco vendette una miseria, e i The Stooges non erano ancora famosi per le performance e gli stage diving del loro front man Iggy Pop alias Iguana. In questo album c’è tutto (e forse troppo) dai Sex Pistols ai Velvet Underground con un pizzico di psichedelia. Nel 1974 si sciolgono ma ricompaiono 3 anni dopo come Iggy Pop & The Stooges, e pubblicano “The Idiot” e “Lust For Life”, in cui Iggy cerca di trasmette il senso di alienazione e nichilismo dell’era industriale di fine anni ’70. Una menzione particolare va ai brani “Nightclubbing” e “Lust For Life” che fanno da colonna sonora a Trainspotting, film cult del 1996. Vi lascio a “No Fun” in versione live con un Iggy che alla veneranda età di 59 anni è ancora uno dei più grandi animali da palcoscenico.

Ah dimenticavo No Fun è anche il nome del mio gruppo indovinate chi ci ha ispirato…

Annunci


No Responses Yet to ““No Fun, My Baby””

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: